fbpx

Arredo bianco e nero, un contrasto in grande stile

contrasto in arredamento

Arredo bianco e nero, un contrasto in grande stile

L’eterno, simbolico contrasto fra il bianco e il nero si adatta bene anche all’arredamento di casa e dobbiamo dire che piace proprio a molte persone. Infatti, si tratta di un’interessante base di partenza, che ci consente poi di giocare molto con i vari stili e di elevare il valore del design interno.

Tuttavia, è necessario prestare un po’ di attenzione: prima di tutto, occorre evitare “l’effetto ufficio” o “l’effetto motel”. In pratica, il bianco e nero nell’arredamento possono risultare poco accoglienti e poco calorosi per una casa. Pertanto abbiamo deciso di darvi qualche consiglio a riguardo. Vediamo insieme 7 modi in cui si possono ottenere i giusti risultati, arredando l’ambiente con classe e raffinatezza.

1. Minimal chic

Superfici lucide, design semplice, linee diritte: il bianco e nero crea, anche da solo, un interessante effetto minimal chic. Tuttavia, per evitare l’effetto asettico da sala operatoria del total white e quello cupo del total black, il suggerimento è di non dimenticare un po’ di decorazioni e di osare con qualche colore acceso in giro per la casa: minimal sì, ma senza esagerare!

2. M’illumino d’immenso

Mobili, divani, tendaggi bianchi danno aria e luminosità alla casa, facendola subito sembrare più ampia e spaziosa. Partendo da questa base, dettagli, accessori, cuscini, vasi neri permettono di giocare sui contrasti, evitando la monotonia monocromatica del bianco.

3. Effetto Alice

Un pavimento a losanghe bianche e nere richiama subito alla mente le atmosfere fantasy disneyane della scacchiera di Alice nel Paese delle Meraviglie. Elegante e un po’ retrò, si adatta bene a ogni ambiente. Ad esso si possono contrapporre, nei tessuti d’arredo, righe in bianconero, per raddoppiare l’effetto a contrasto ed elevare il valore del design e dello stile scelto.

4. In contrasto… col contrasto

Altro abbinamento d’effetto è la contrapposizione del bianco e nero col legno. Questo materiale naturale per eccellenza, è in grado di regalare qualcosa in più al bianco e togliere aggressività al nero. Potrete contare su di noi per la realizzazione di arredi su misura che potranno fare la differenza in ogni ambiente.

5. Non per forza 50 e 50

Non è detto che il black&white debba per forza essere perfettamente equilibrato. Uno dei due colori può prevalere sull’altro, aggiungendo elementi disseminati qua e là, per vivacizzare l’insieme anche con piccoli dettagli spot.

6. Le sfumature di grigio

Se questi il bianco e il nero vi piacciono da un punto di vista dell’arredamento, ma non amate i contrasti troppo netti, potete sfumare un po’ i toni con qualche elemento grigio… Avrete così la tesi, l’antitesi e la sintesi sotto i vostri occhi!

7. Design, colore e morbidezza

Le linee nette della contrapposizione bianco e nero suggeriscono subito elementi moderni, di design, eleganti e sobri. Si può, quindi, giocare sull’effetto sorpresa, inserendo negli ambienti cuscini gonfi e morbidi, tende fluttuanti, elementi decorativi, accessori, lampadari e piantane dalle forme morbide e tondeggianti. E, perché no, macchie di colore, meglio se forti, metalliche e fluo. La scelta è la vostra e l’effetto sarà semplicemente incredibile!

1Commento

Cosa ne pensi del nostro articolo? Lascia un commento!